TEATRO 

TEATRO CASA BASAGLIA

Oltre ai laboratori presso la Casa Basaglia di Sinigo a Merano si sono realizzati performance e spettacoli, la prima produzione "NO (A Story of Wall Street)" viene presentata al Teatro Puccini di Merano il 13 maggio 2005, l'ultima "L'Apocalisse degli Animali (o il banchetto dei giusti)" sempre al Puccini il 13 maggio 2012.  

Il Teatro Casa Basaglia è attivo dal 2004 al 2013 a cura di Nazario Zambaldi con la collaborazione di infermiere, infermieri, personale e pazienti, in particolare di Evi Gstrein e Kira Cacco con il sostegno del primario Lorenzo Toresini.

PRODUZIONI e PERFORMANCE

Ph Paolo Quartana

Ph Ivo Corrà

Frame video Domenico Perri

Frame video Lino Signorato

Ph Nicola Morandini

Share the amazing things customers are saying about your business. Double click, or click Edit Text to make it yours.

Ph Nicola Morandini

Ph Christian Martinelli

Ph Martina Dandolo

Ph Nicola Morandini

L'APOCALISSE DEGLI ANIMALI

(0 il Banchetto dei Giusti)

Teatro Casa Basaglia / regia e drammaturgia di Nazario Zambaldi / con Oswald Pertramer, Luciano Gschnell, Marlis Kuprian, Roland Kerschbaumer, Kira Cacco,
Gianpietro Amadio, Brigitte Cindamo, Evi Gstrein, Lorenzo Toresini, Nazario Zambaldi / maschere di cartapesta di Nadia Simeonova / suoni di Stefano Bernardi.

2012

Lo spettacolo, dopo due anni di lavoro, indaga il rapporto tra uomo e animale, in particolare la testa, il "capo".
Capovolge le gerarchie a partire da una miniatura conservata all'Ambrosiana di Milano, in cui i Giusti seduti al Banchetto, alla Fine dei Tempi, hanno testa d'animale.
Spesso quanti soffrivano psichicamente venivano esclusi dall'umano, per essere avvicinati agli animali.
Oltre questa separazione lo spettacolo sposa il punto di vista di una follia che è doppio sguardo, suo rovesciamento, comprensione profonda delle cose,

"linguaggio degli uccelli".

Liberamente ispirato per l'idea a "L'aperto. L'uomo e l'animale" di Giorgio Agamben, per i suoni a "L'apocalisse degli animali" di Vangelis.

VIDEO

VIDEO (short)

Ph Paolo Quartana

1/30
 
 

La Torre

(stagioni)

Teatro Casa Basaglia / regia e drammaturgia di Nazario Zambaldi / con Evi Gstrein, Kira Cacco, Giovanna Lo Conte, Marco Fasan, Franky Hölzner, Oswald Pertramer, Stefano Bernardi, Günther Kury, Liliane Lamprecht, Marlis Kuprian, Gianpietro Amadio, Luciano e Giuseppe Loiacono, Felix Wallnöfer

e la partecipazione di

Jutta Niederstätter, Josu lezameta, Alessio Kogoj, Camilla da Vico, Elvio Rocchi, Wolfgang Mahlknecht, Roberto Corradini, Rocco Maurizio Moretti

2008

Presentato nel 2008 in anteprima presso il Castello Principesco di Merano e per La città dei matti al PSA Pergine Spettacolo Aperto, nell’ex Padiglione Perusini. 

Repliche a Bologna nel 2009 all'Accademia di Belle Arti e nell'ex TPO per il progetto OUT/FUORI del DMS dell'Università a cura di Marco de Marinis, a Prato, Teatro Metastasio, per "La luce di dentro" a cura di Giuliano Scabia, al Castel Roncolo di Bolzano nel 2010 per CRATere "della rivolta".

VIDEO

Merano, Castello Principesco

VIDEO

Pergine, PSA ex Padiglione Perusini

VIDEO

Bologna, Accademia di Belle Arti​

VIDEO

Bolzano, Castel Roncolo

Ph Pier Nello Manoni

1/55

OZ

OZ II

Teatro Casa Basaglia

direzione di Nazario Zambaldi

con la collaborazione di Alessio Kogoj

teatri di silenzio

I Teatri Soffiati

Dopo la prima produzione "NO" una storia sul muro che attraversa la "città" messa in scena in uno spazio teatrale, "OZ" è un percorso che esce dalle mura della "Città di Smeraldo" di OZ I, passeggiando nella città "di fuori"... gli abitanti della Città di Smeraldo appaiono bianchi - "Omini di zucchero" - a chi è senza occhiali, o lenti particolari.

La performance teatrale presentata nel 2007 in occasione della prima edizione di Asfaltart festival di teatro di strada ha avuto repliche a Merano in collaborazione con la Biblioteca Civica e a Bolzano per la festa del teatro del VBB Vereinigte Bühnen Bozen.

VIDEO

Merano, Asfaltart

Ph Ivo Corà, Martina Dandolo, Alessio Kogoj

1/41
 
 

OZ

OZ I

Teatro Casa Basaglia

direzione di Nazario Zambaldi

teatri di silenzio

"Nella Città di Smeraldo"

Non spettacolo per 12 non attori e un non spettatore.

Performance nata a partire dalla difficoltà di contatto in contesto medico e in particolare psichiatrico: un non spettatore alla volta viene bendato e accompagnato per mano in un cerchio di non spettatori dove ascolta le voci con storie di parole e suoni prodotti dai non attori e animati dalle loro mani. Al termine il non spettatore toglie benda e cuffia e riceve l'applauso dei non attori. Repliche tra il 2007 e il 2009 a Merano presso Casa Basaglia, kunst Merano arte, quindi a Pergine per PSA Pergine Spettacolo Aperto e in seguito al Teatro Metastasio di Prato per il progetto "La luce di dentro" a cura di Giuliano Scabia. Teatro Casa Basaglia a cura di Nazario Zambaldi. Frammento video di Domenico Perri.

VIDEO

Bologna, MAMbo

Ph Alessio Kogoj

1/11

NO

A Story of Wall Street

Tratto da

"Bartleby the Scrivener: A Story of Wall Street"

di Herman Melville.

Ideazione e regia:

Nazario Zambaldi

Attori:

Barbara Fingerle, Alessio Kogoj, Josu Lezameta,

Daniela Montini

Con:

Kira Cacco, Eva Maria Gstrein, Mirella Chesini, Stefano Bernardi, Andreas Gögele, Tatjana Someregger, Giovanna La Conte, Fernanda Costalonga, Marco Fasan, Federica Farinazzo, Sergio Feller

Musiche, suoni: Marcello Fera, Franco Bertoldi

Luci: Claudio Ansaloni

Costumi: Sonia Franzolin

Direzione di scena: Letizia Aguanno

Ufficio Stampa: Sara Cappello, Sara Sciortino

Segreteria: Paola Leonardi

Documentazione video: Lino Signorato, Francesco Redavid

VIDEO

 

SCANDALO

Performance immaginata per gli spazi aperti interpretando il significato etimologico di "scandalo" come inciampo, interruzione frapposta nei percorsi dell'abitudine, del quotidiano.

Un gruppo di performer con nasi abnormi realizzati dagli stessi attanti in cartapesta, percorre in equilibrio su una linea di gesso che viene tracciata a terra le strade cittadine.

Lungo il percorso alcune stazioni vedono gesti, movimenti, che in modi diversi impediscono il fluire della città.

Azione proposta a Marano in occasione di Asfaltart festival di teatro di strada.

In collaborazione con kunst Merano arte.

Ph Nicola Morandini

1/29
 

HELP!

Uova in camicia

Performance

per la prima volta proposta a sorpresa durante il convegno "SOTERIA E NO-RESTRAINT"

Merano – Meran (BZ)


21 novembre 2007
Ospedale F. Tappeiner - Merano/Meran.
22-23 novembre 2007

Casa Basaglia, via N. Sauro, 9 - Sinigo/Merano

VIDEO

1/8
 

Se mi lasci non vale

Azione realizzata in collaborazione con la discoteca Exclusiv, Lana.

Presentata presso la stessa discoteca in occasione delle giornate "Teatro e follia" nel 2007 con l'Accademia della Follia e Claudio Misculin, Giuliano Scabia, Marco De Marinis.

VIDEO

Ph Martina Dandolo

1/10
 

LABORATORIO

Laboratorio teatrale presso la Casa Basaglia di Sinigo, Merano, dove nascono senza soluzione di continuità i vari progetti e produzioni a cura di Nazario Zambaldi dal 2004 al 2013.

Ph Nicola Morandini

1/39
 

STAY UP TO DATE

 Sign up to get our newsletter...

TEATRO PRATIKO associazione culturale, CENTRO TEATRO, CRAT Centro Ricerca Artistica Teatrale, MACELLO co-working space

©META 2020